Thursday, 13 March 2008

Murchison falls - Kampala - Lake Bunyoni

Some relax in the park of Kampala
So quite and peaceful...

Market on Lake Bunyoni

This is real, not a cartoon!



My temporary bike (Not the same as original!)


"Punishment island"


dug out canoe ride. bloody thing never went straight. we did the muzungu twist a couple of times.


lake bunyoni - the best camp spot to date. what a thing to wake up to.





yes i passed it again.. i know i know...


Kampala e’ una citta’ incredibilmente caotica. Il traffico e’ terribile e puo’ capitare di rimanere bloccati ad un incrocio per un ora intera. Per questo le strade sono piene di “Boda-Boda”, i mototaxi che per pochi dollari portano in giro per la citta’ fino a tre persone comtemporanamente e rigorosamente senza casco. L’unico posto tranquillo della citta’ e’ il parco dove ci siamo riposati un paio d’ore prima che scoppiasse il consueto diluvio giornaliero.

Lake Bunyoni e’ un posto magico. Uno specchio d’acqua cristallina dalla forma irregolare sul quale si riflettono colline lussureggianti di un verde incredibilmente intenso contrastato dal bianco delle nuvole che offuscano costantemente l’azzurro del cielo.

Abbiamo passato un giorno intero su una canoa ricavata da un enorme tronco scavato internamente. Abbiamo pagaiato fino ad un’isola di appena 10x10 metri che si trova in mezzo al lago e viene chiamata “Punishment island” perche’ fino a pochi anni fa su quest’isola venivano reclusi i prigionieri. E’ stata un’esperienza davvero rilassante. Immersi in questo spettacolo naturale in cui regnano pace e tranquillita’. Questo rispecchia esattamente quella che e’ l’attuale situazione in Uganda: dietro l’apparente armonia e serenita’ si nascondono gravi problemi, invisibili agli occhi del “turista di passaggio”, ma che sfociano a volte (soprattutto al nord) in efferate azioni omicida.

Ieri notte sono scoppiati alcuni tumulti nel pieno centro di Kabala culminati con due colpi di pistola esplosi a poche centinaia di metri dal nostro albergo. Ad essere sincero non ero per niente tranquillo e non ho chiuso occhio per tutta la notte continuando ad immaginare le piu’ terribili conclusioni che mi passavano per la mente. Il giorno dopo tutto era tornato tranquillo e nessuno ha saputo darci alcuna delucidazione sull’accaduto.

Colonna Sonora:”Beautiful freak” Eels

we left the falls early in the morning. we had another hard ride ahead of us. i tell you its bloody tiring knowing that you have another hard ride ahead of you. every day day in and day out. another 25km of speedbumps and we made it to kampala. we slept the night there in our bike gear. we didnt even unpack the bikes we were that tired. awoke early and we bolted to lake bunyoni. about a 450km drive. good roads good tarmac and scenery to die for. just beautiful. uganda is africa distilled. it is the most beautiful country ive seen so far and everywhere you look you are amazed at how lush and pretty everything is. i had this constant feeling to stop so that i could take a photograph. i'd round a corner and have it again and again and again.

1 comment:

debbie said...

Rob, so look forward to the next installment of your journey . Even here in Thailand I cant wait to get onto the computer to see if there are any new photos and stories. So proud of you Rob. Love ya mom PS Murchison Falls are incredible.